joomla templates

Karim Laribi | Sito Web Ufficiale

Martedì 27 Agosto 2013 14:52

Da Cava a Torino, gli esordi di Karim

Rate this item
(1 Vota)

Da una domenica di agosto 2010 a quella appena trascorsa, le tappe e gli esordi di Karim nel calcio professionistico, culminati con quello più importante: la Serie A.

 

Ammettiamolo. Avere talento non basta, nemmeno se sei cresciuto in un vivaio importante come quello dell'Inter, o se hai vissuto un'esperienza prestigiosa in Inghilterra a soli diciassette anni. Un destino da prescelto, sembrerebbe.

Ma nel calcio non c'è nulla di matematico, e Kim lo ha capito quando è rientrato in Italia e ha saputo rimettersi in gioco a Palermo disputando una grossa stagione nelle primavera di Pergolizzi. Un'annata che, complice il ritiro in prima squadra nell'agosto successivo, pareva schiudere le porte dell'esordio in serie A.

Conseguenza non del tutto scontata, visto che in Italia raramente i giovani passano in prima squadra. Così Karim ha fatto le valigie ed è ripartito dalla Lega Pro, chiamato da un club importante e da un tecnico di prim'ordine, Zdenek Zeman. E il suo Foggia.

Un esordio su un campo dal valore simbolico, quello di Cava de' Tirreni, che ben rappresenta il clima e l'ambiente della vecchia serie C. Una stagione molto positiva, una meravigliosa doppietta contro il Foligno, con la caratteristica esultanza con la mano alla fronte. Come per scorgere lontano. Uno splendido goal al Viareggio in un altro esordio, quello allo stadio Zaccheria.

A distanza di dodici mesi, dopo esser sceso in campo con l'under 20 di Di Biagio vestendo di azzurro, la prima in cadetteria. Vittoria in casa del Sassuolo contro la Nocerina. La nuova maglia, neroverde, fortemente voluta da Kim. Una società ambiziosa che decide, dopo anni passati a inseguire la A con giocatori esperti e navigati, di puntare sui giovani.

Nel momento più bello, il goal all'Albinoleffe, l'inizio dell'incubo. Infortunio ai legamenti, che di fatto comprometterà le due stagioni seguenti.

Nel mezzo, alcuni mesi di tregua in cui Karim esordisce nell'under 21, un grandissimo traguardo che lo ripaga dopo tante amarezze.

Il resto è storia recente. Il rientro nella fase finale dello scorso torneo, concluso con un'esaltante promozione. L'esordio con goal e due assist nella Coppa Italia Tim. La prima in serie A a Torino, anche se da subentrato.

E davanti a se tante partite per dimostrare che, il talento, alla lunga emerge. Soprattutto se unito a una grande determinazione.

Leave a comment

I campi constrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

News

Altre notizie dal blog di Karim

Ultime dal guestbook

Ciao Karim, bentornato a casa. Un grosso in bocca al lupo per la nuova stagione da tutti i tifosi neroverdi e dalla redazione di CanaleSassuolo.it. ...
Venerdì 28 Agosto 2015
ciao grande doppietta al Crotone complimenti e auguri deal tuo primo mister quando facevi la scuola calcio allo sporting san donato
Venerdì 13 Febbraio 2015
Ciao grande, Forse non ti ricordi di me ma giocavamo assieme a calcio quando andavamo a vedere le partite dei nostri fratelli al Milan....volevo fart...
Venerdì 30 Gennaio 2015