Domenica 28 Settembre 2014 17:32

Kim e il Bologna si sbloccano

Rate this item
(1 Vota)

La classifica di settembre conta poco. Difficile spiegarlo ai tifosi. Per tanti il Perugia è già in A e il Bologna era in crisi nera. Sarebbe sbagliato anche lasciarsi prendere dai facili entusiasmi, ma la verità è che bisogna lavorare con calma e partita dopo partita. Frasi banali (da allenatore) post partita?

Probabilmente si, ma se la squadra ha delle basi solide e ha lasciato vedere qualcosa di buono, inutile pensare solo ai punti e alle poche partite giocate. La serie B è un torneo difficile, dove si scontrano l'entusiasmo di una neopromossa contro le amarezze di una neo retrocessa. Se questa poi ha un grande blasone, il tutto si amplifica. Allora ci sta anche un pareggio interno con l'Entella, ma i successi pesantissimi di Pescara e Terni hanno scosso l'ambiente in positivo. Soprattutto la tifoseria, reduce da un anno davvero difficile.

Come detto serve tempo, sarà dura, perché il Bologna in B è un lusso per le avversarie. In una fase di assestamento quindi, la classifica inizia a sorridere e i nuovi si stanno inserendo bene. Tra questi spicca ovviamente Karim, che seguiamo con affetto e sicuri del suo valore, anche se è sempre difficile essere continui e dimostrarlo in tutti i frangenti. Ma la voglia non manca, l'affiatamento con i compagni cresce, e alla fine la rinascita rossoblu passerà anche per i piedi e le idee di Kim.

L'esperienza di Morleo o Matuzalem, la precisione sotto rete di Cacia e l'imprevedibilità di Karim potrebbero diventare il giusto mix per un campionato di vertice. Quello che tutti si aspettano dai felsinei, dalla prima all'ultima partita di questa lunghissima stagione.

Related items (by tag)

back to top